Written by 12:00 Euractiv, Media

Vincenzo Tiani su Euractiv per commentare la denuncia della ICCL contro la Commissione europea

Il Consiglio irlandese per le libertà civili (ICCL) ha presentato una denuncia formale contro la Commissione europea davanti al Mediatore europeo per non aver controllato l’applicazione del GDPR e per non aver ritenuto l’Irlanda responsabile.

Share:

“Non si può negare che il sistema abbia ora alcune distorsioni, ma queste potrebbero essere corrette da una maggiore cooperazione e dalla delega ad altre autorità per i casi sollevati nei singoli stati membri”, ha notato Vincenzo Tiani, partner dello studio legale Panetta. Tuttavia, Tiani ha sottolineato che per farlo sarebbe necessaria la volontà di tutte le autorità, compresa quella irlandese.”

Leggi tutto l’articolo su Euractiv

(Visited 20 times, 1 visits today)
Share:
Close