Written by 15:03 EDPB, NEWS DAL MERCATO

L’EDPB adotta delle linee guida sui trasferimenti internazionali di dati personali

Le linee guida mirano ad assistere i controllori e i responsabili del trattamento nell’UE nell’identificare se un trattamento costituisce un trasferimento internazionale e a fornire una comprensione comune del concetto di trasferimenti internazionali. 

Share:
EDPB

Bruxelles, 19 novembre – Durante la sua sessione plenaria, l’EDPB ha adottato delle linee guida sull’interazione tra l’art. 3 e il capo V del GDPR. Chiarendo l’interazione tra l’ambito territoriale del GDPR (art. 3) e le disposizioni sui trasferimenti internazionali nel capo V, le linee guida mirano ad assistere i titolari e i responsabili del trattamento nell’UE nell’identificare se un trattamento costituisce un trasferimento internazionale, e a fornire una comprensione comune del concetto di trasferimenti internazionali. 

Le linee guida specificano tre criteri cumulativi che qualificano un trattamento come un trasferimento:
(1) l’esportatore di dati (un titolare o un responsabile del trattamento) è soggetto al GDPR per il dato trattamento;
(2) l’esportatore di dati trasmette o rende disponibili i dati personali all’importatore di dati (un altro titolare, un titolare congiunto o un responsabile del trattamento);
(3) l’importatore di dati è in un paese terzo o è un’organizzazione internazionale.
Il trattamento sarà considerato un trasferimento, indipendentemente dal fatto che l’importatore stabilito in un paese terzo sia già soggetto al GDPR ai sensi dell’art. 3 GDPR.
Tuttavia, l’EDPB ritiene che la raccolta di dati direttamente dagli interessati nell’UE su propria iniziativa non costituisce un trasferimento.

Il presidente dell’EDPB Andrea Jelinek ha aggiunto: “Queste linee guida forniscono un’interpretazione coerente del concetto di “trasferimenti internazionali” e chiariscono che, quando un importatore di dati è soggetto al GDPR, gli obblighi di cui al capo V GDPR si applicano sia al trasferimento dall’UE all’importatore che a qualsiasi ulteriore trasferimento che l’importatore intraprende“.
Le linee guida saranno soggette a consultazione pubblica fino alla fine di gennaio.

Leggi di più qui.

(Visited 87 times, 1 visits today)
Share:
Close